Congresso dei poteri locali e regionali d’Europa

Il Consiglio d’Europa ha sempre sottolineato l’importanza che regioni e comuni autonomi e forti rivestono per la libertà e la democrazia. Con il Congresso dei poteri locali e regionali d’Europa (CPLRE) esso ha dato vita ad un organo consultivo autonomo che rappresenta gli interessi di comuni e regioni.

Il CPLRE si occupa di questioni politiche attuali concernenti gli enti territoriali locali e regionali, prende decisioni e formula pareri in seno al comitato ministeriale del Consiglio d’Europa. I relativi testi contengono spesso anche proposte agli stati membri per l’elaborazione di convenzioni. Il CPLRE è composto da 286 delegati nominati dai comuni e dalle regioni degli stati membri. Il lavoro viene svolto da due camere (la camera delle regioni e la camera dei comuni). Il Presidente Dr. Herwig van Staa è capo della delegazione austriaca all'interno del Congresso dei poteri locali e regionali d’Europa e presidente del comitato istituzionale della camera delle regioni.

Gli esperti tirolesi partecipano inoltre a diversi gruppi di lavoro.


Contatto:
Dr. Andreas Greiter, Ripartizione Alto Adige, Euroregione e Affari Esteri:  andreas.greiter@tirol.gv.at


Link:
 Congresso dei poteri locali e regionali d’Europa