Trasporti

Il Tirolo vanta una lunga tradizione come regione di transito, essendo il ponte fra Nord e Sud nonchè l’anello di collegamento fra due aree culturali. Il Brennero, in quanto valico di minore altitudine nelle alpi austriache centrali, è il passo maggiormente trafficato fra l’Austria e l’Italia. A causa dell’austostrada del Brennero e delle altre direttrici di transito, il Tirolo è fortemente colpito dagli effetti del traffico di transito.

Rete stradale

La Regione Tirolo é responsabile della manutenzione delle strade provinciali. Per poter garantire la sicurezza di ponti e gallerie, tali costruzioni vengono sottoposte a controlli regolari. A causa della loro posizione di montagna molti tratti di strada devono essere rinforzati con protezioni anti valanga. Oltre a ciò, la costruzione di barriere e gli interventi di rimboschimento sui pendi scoscesi incrementano la sicurezza delle strade e le rendono percorribili durante tutto l’arco dell’anno. A motivo della sua topografia il Tirolo ha una lunga tradizione nel settore della costruzione di ponti. La direzione tecnica regionale gestisce circa 2.000 ponti. La Regione Tirolo ha introdotto un sistema capillare di rilevamento dati (in lingua tedesca) sui ca. 2.200 km di rete stradale provinciale. I dati così ottenuti vengono trasmessi ogni giorno alla banca dati centrale del traffico per essere poi analizzati e successivamente pubblicati.

Trasporto pubblico

Il Tirolo dispone di una rete ben articolata di mezzi di trasporto pubblici. 28 aziende di autotrasporti si sono riunite in un sistema di trasporto integrato, il  Verkehrsverbund Tirol (in lingua inglese), che è un'azienda della regione Tirolo. La rete di trasporto ferroviario urbano e suburbano del Tirolo, che offre più di 200 collegamenti, è la più moderna dell’Austria. I Tirolesi risultano essere i più assidui utenti di mezzi di trasporto pubblici di tutta l’Austria.

Tunnel di base del Brennero

Un importante progetto comune italo-austriaco è la costruzione della  galleria di base del Brennero per il trasporto ferroviario. La finalità del progetto è quella di trasferire quote di traffico dalla strada alla rotaia, il che contribuirebbe ad alleggerire il volume di traffico che grava sul Tirolo. Il corridoio del Brennero fa parte dell'asse transeuropea Berlino – Palermo ed è perciò cofinanziato dall'UE. La Bassa Valle dell'Inn e il Brennero fanno parte delle reti transeuropee di trasporto per il potenziamento di strade e ferrovie che l'UE ha identificato come prioritarie.

Il traffico è uno dei fattori maggiormente responsabili dell'inquinamento ambientale. Lo scarso ricambio d'aria verticale in presenza di inversione termica, la maggiore riflessione del suono e una ridotta superficie rendono le valli alpine particolarmente sensibili all'impatto di sostanze nocive, rumore e inquinamento di paesaggi naturali e antropizzati. Per questo la regione concentra i propri sforzi sulla riduzione del traffico e sulla messa in atto di ulteriori misure ambientali.

Ulteriori informazioni sul tema del trasporto, sulle prestazioni e gli enti organizzativi presso l'Ufficio della Giunta Regionale del Tirolo sono disponibili qui (in lingua tedesca).